Potresti riscontrare un buon messaggio di errore che dice che errore VPN, nome host non esiste. Esistono diversi modi per risolvere un problema particolare, quindi ne discuteremo uno a breve.

Rimuovi malware, virus e ripara i computer lenti oggi stesso. Non c'è bisogno di pagare per assistenza o riparazioni costose.

Vedi soddisfatto: l’opzione [ubuntu] 8 ubuntu.64 10 un po’ installata, ma non è riuscita a installare tutto il trainer di grub, non è stata installata.


Alimentato causato da vBulletin® Versione 4.2.2 Copyright 2022 © VBulletin Inc Solutions. Tutte le libertà civili sono riservate.

Ho provato diverse volte ad installare Ubuntu_8.10_desktop_amd64 sul mio laptop (Dual Intel(R) No core(tm) ma uno, due processori Duo.2Ghz). Ho altre due strategie 1) Ie8 esistente: 8.04.1 2) Windows 35 bit XP. e la larva fu deposta.

Ho scaricato il file .iso tutto dal dominio ubuntu ufficiale, fatto un buon cd live, verificato la sincerità, il tutto ha funzionato bene. Ho quindi installato un sistema su una partizione, la nuova installazione ha dato una serie di complicazioni. Ma quando riavvio il computer autentico, non riesco ad avviare Ubuntu su 8. O grub 10, non trovato, o in alternativa appare il vecchio grub (dopo l’elenco che ha collegato grub). Non c’era il programma di installazione della voce principale, né la tua directory /grub/ nella cartella /boot/ nella nostra nuova partizione di installazione.

Ora sono un po’ disperato, ma sono ottimista per la potenza a 64 bit. Eventuali suggerimenti individuati in anticipo sono i benvenuti, grazie!

Installa Grub sulla sua partizione home e quindi modifica il file sorgente menu.lst di Grub che può aggiungerecreare una nuova voce qualsiasi. Prova con
o reinstallare Grub:
http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=224351

Grazie per la risposta, Pumalite.

In base a questo aiuto ho provato a configurare grub presente nella partizione Ubuntu 8.64 10, ma un regalo non è riuscito. Ho ricevuto: “Potrei davvero trovare il dispositivo tramite /boot: non sentito o trovato l’ostruzione del dispositivo specifico non è stata trovata”.

Dopo alcune ricerche, ho ricevuto un altro post, il problema a cui si fa riferimento potrebbe essere molto simile al mio:

http://ubuntuforums.org/showthread.php?p=6606912

I caricatori sono fondamentalmente costituiti da due altezze: un caricatore minimo di primo livello più un secondo caricatore spot davvero più elegante. La dimensione della lavatrice con il caricatore del primo stadio potrebbe essere limitata dalla dimensione dell’MBR specifico sul dispositivo, che sarebbe un (512 in tutto il mondo) byte di memoria. Quindi il caricatore di primo livello inserito contiene semplicemente informazioni sufficienti per caricare qualsiasi caricatore di secondo livello, il che è quindi ciò che conta.

Come accennato, Linux offre non 1, ma due boot loader: LiLo e GRUB in aggiunta. Il noto GRUB, il bootloader LiLo, non riconosce i formati del file system Linux – capisce di cosa si tratta realmente. Bootloader di secondo livello (/boot/boot.and b), nuove informazioni relative all’avvio tramite spostamenti di risposta diretta nello spazio . dispositivo Questi file riservati senza dubbio. Il bootloader grub, che è spesso un nuovo bootloader utilizzato in Suit ie8, è un processo simile, ma le cose possono utilizzare un passaggio intermedio eseguendo il processo di avvio generale caricando innanzitutto ciò che GRUB chiama il passaggio uno. Boot machine 5, che contiene un tipo specifico affidabile di Linux. include spesso il file system e quindi può essere utilizzato il file di testo di configurazione di GRUB direttamente nella radice del file system del tuo personal computer. GRUB offre un’ampia gamma di caricatori per scarpe .5 one-step, diversi tipi come segue:

– e2fs_stage1_5, avvia all’esterno tra partizioni contenenti filesystem ext2 inoltre ext3 fat_stage1_5

Avvio da una partizione contenente un filesystem DOS affidabile o eventualmente un filesystem VFAT di Microsoft Windows

– ffs_stage1_5 quando si avvia da una partizione su questo filesystem Berkeley Fast

– iso9660_stage1_5, avvio da una partizione contenente un filesystem ISO9660, questi tipi di come un CD

– jfs_stage1_5, carica da una buona partizione solida contenente un vero sistema informativo JFS

– caricamento di minix_stage1 dalla nostra partizione contenente il file system Minix

Risolvi gli errori comuni del PC

Se riscontri errori del computer, arresti anomali e altri problemi, non preoccuparti: Reimage può aiutarti! Questo potente software riparerà problemi comuni, proteggerà file e dati e ottimizzerà il tuo sistema per ottenere le massime prestazioni. Quindi, che tu abbia a che fare con la temuta schermata blu della morte o solo con una generale lentezza e lentezza, Reimage può riportare il tuo PC in carreggiata in pochissimo tempo!

  • Passaggio 1: scarica e installa Reimage
  • Passaggio 2: avvia l'applicazione e accedi con le credenziali del tuo account
  • Passaggio 3: scegli i computer che desideri scansionare e avvia il processo di ripristino

  • – Reiserfs_stage1_5, avvio da partizione contenente ReiserFS

    – ufs2_stage1_5 per creare un avvio di una partizione contenente un file system UNIX tradizionale

    – vstafs_stage1_5, con il caricamento di una sorta di partizione del filesystem VSta creata con Plan 9

    – xfs_stage1_5, con il caricamento di qualsiasi tipo di partizione contenente un grande sistema informativo XFS

    l'errore vpn n' hostname esiste

    Per impostazione predefinita, le piattaforme Ubuntu e Kubuntu includono gli stivali Stage 1.5 in modo che i bootloader possano avviare JFS, Minix, ext2/ext3, ReiserFS, VFAT, filesystem e sistemi XFS.< /p>

    Loader 1.5 in un determinato momento, quindi carica il bootloader di livello 8 di GRUB e i file di apprendimento diretto associati su qualsiasi tipo su qualsiasi funzione di file in cui si trovano.

    La variante principale tra LiLo e grub è indipendentemente dal fatto che carichino la configurazione della macchina di avvio come dati di menu da qualsiasi filesystem, o forse dal fatto che la posizione di questa notizia debba essere passata al bootloader corrente. Sebbene entrambi i caricatori apprezzino il contenuto della configurazione, in realtà è necessario riavviare LiLo richiede (/sbin/lilo) tempo e modificare il file delle impostazioni di LiLo (/etc/lilo configfile.conf) per consentire a lilo di reimballare le informazioni sulle opzioni di fornitura e kernel disponibili nel suo file di avvio.b, che trova quasi praticamente un offset del filesystem in avanti e se questo particolare può aggiornare la posizione utilizzando queste informazioni nell’MBR. I caricatori di estensioni GRUB 1.5 risolvono questo problema facendo in modo che Grub sul mercato ottenga le sue informazioni di configurazione e i relativi file di dati nel file system. Di solito non è necessario riavviare grub modificando i dati di configurazione.

    gestione vpn non esiste nome host

    Un bootloader di secondo livello fornisce regolarmente accesso a un ampio menu che ti consente di scegliere tra diversi modi per avviare un altro buon sistema operativo sul tuo software. Sia GRUB che lilo possono essere configurati in modo particolare per mostrare questo menu in un breve periodo di tempo extra, mostrarsi solo in risposta per consentire loro di premere i tasti (come il tasto escape del marchio del negozio) o non mostrarli affatto . Una volta che il tuo sistema è dotato di Linux, puoi modificare la configurazione del bootloader wide per aiutarti a elencare automaticamente il menu impostando in avanti il ​​file di configurazione del bootloader, ad esempio/etc/lilo.For conf LiLo o /boot/grub/menu. ls per GRUB.

    Risolvi tutti i problemi del tuo PC in un clic. Il miglior strumento di riparazione di Windows per te!